TwitterFacebookGoogle+

Usa: cade divieto gay leader negli Scout, resta per gruppi locali

(AGI) – Washington, 27 lug. – Svolta storica per i boy scout americani. Dopo decenni di battaglie e controversie legali la dirigenza dell’organizzazione si e’ espressa per l’abolizione del divieto ai gay di diventarne leader. La decisione e’ stata approvata dal 79% della struttura (80 membri) alla guida dell’organizzazione, che ha recepito quanto deciso un mese fa dalla commissione esecutiva. La decisine, pero’, ha un valore solo a livello nazionale. Il divieto varra’ ancora per i gruppi locali, che potranno scegliere, afferma l’organizzazione sul propri sito web, “i capi compatibilmente con il proprio credo religioso”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.