TwitterFacebookGoogle+

Usa: candidato di Trump eletto per un soffio nel feudo repubblicano in Ohio

l candidato repubblicano, personalmente sostenuto da Donald Trump, ha rivendicato la vittoria nelle elezioni suppletive per la camera dei rappresentanti in Ohio. A spoglio concluso, Troy Balderson  ha ottenuto il 50,2% dei consensi contro il 49,3% del democratico Danny O’Connor, un distacco di appena 1.700 voti. Una manciata di voti, quindi, ha salvato l’onore del Gop in quello che è ritenuto un suo feudo, ma che consegna ai democratici una performance incoraggiante. Nell’annunciare i risultati per ora solo provvisori, perché manca il conteggio di diverse schede per corrispondenza, le autorità hanno parlato anche di un alto astensionismo. Nonostante questo, il presidente Trump non ha atteso il verdetto definitivo e si è già congratulato con Balderson. Le suppletive per un seggio dell’Ohio al Congresso, sono anche le ultime prima delle delicate elezioni di medio termine. La ristrettezza del vantaggio registrato in Ohio, indica la vulnerabilità dei repubblicani in vista del voto di novembre mine di novembre, in cui i democratici puntano a riconquistare il controllo della Camera dei rappresentanti. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.