TwitterFacebookGoogle+

Usa chiedono estradizione boss Kickass Torrent

Varsavia – Gli Stati Uniti hanno chiesto alla Polonia l’estradizione di Artem Vaulin, con l’accusa di essere il boss di Kickass Torrents, sito web attraverso cui sono state distribuite copie illegali di contenuti coperti da copyright per oltre un miliardo di dollari. Le principali accuse mosse al trentenne ucraino sono violazione del diritto d’autore e riciclaggio. A Vaulin viene imputato il controllo di Kat, che negli ultimi anni ha eclissato Pirate Bay e altri siti simili per diventare il principale punto di riferimento della pirateria su internet. Kat – che distribuisce film, videogame, programmi televisivi e musica – e’ oggi il 69esimo sito piu’ visitato di internet, secondo il Dipartimento della Giustizia di Washington.
In base alle accuse, Kat opera ed e’ stimato valere oltre 54 milioni di dollari, con una raccolta pubblicitaria compresa tra 12,5 e 22,3 milioni. Kat ha spostato piu’ volte i suoi domini, dopo essere stato bloccato in Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Danimarca, Belgioe Malaysia e si fonda su una rete di server in tutto il mondo.
Vaulin e’ stato arrestato in Polonia, all’aeroporto di Varsavia, subito dopo essere sbarcato da un aereo. Le autorita’ statunitensi ne hanno chiesto l’estradizione in base alle accuse mosse da una corte federale di Chicago, che ha ordinato il blocco di un conto bancario e di sette domini associati con il sito di file sharing. I magistrati sarebbero stati in grado di risalire fino a lui tramite i dati forniti da Apple sul suo account iCloud. Vaulin, che ha usato in passato lo pseudonomimo di “tirm”, e’ accusato di aver creato e guidato il sito, attivo dal 2008, attraverso la societa’ ucraina Cryptoneat. (AGI)
 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.