TwitterFacebookGoogle+

Usa: Credit Suisse sara' giudicata per frode da 10 miliardi

(AGI) – New York, 26 dic. – Credit Suisse e’ stata rinviata a giudizio per una frode da 10 miliardi di dollari. Lo rivela l’agenzia Bloomberg, secondo la quale la Corte Suprema di New York ha respinto la richiesta di proscioglimento della banca elvetica, la quale dovra’ dunque rispondere all’accusa, avanzata dal ministro della Giustizia dello Stato di New York, Eric Schneidermann. L’Attorney General di New York ha denunciato nel 2012 il Credit Suisse per una frode riguardante la vendita di prodotti cartolarizzati legati ai mutui effettuata prima del 2008. La procura di New York potra’ ora procedere alla richiesta di documenti e negoziare un eventuale patteggiamento. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.