TwitterFacebookGoogle+

Usa, da Corte Suprema sentenza storica: nozze gay sono diritto costituzionale

Da Repubblica online di oggi:

“”NEW YORK – Con cinque voti favorevoli e quattro contrari, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabilito che il matrimonio è un diritto garantito dalla Costituzione anche alle coppie omosessuali. Questo significa che tutti i 50 Stati del Paese dovranno permettere a due persone dello stesso sesso di sposarsi e riconoscere i matrimoni omosessuali contratti in qualsiasi parte del Paese.

Una ‘vittoria’ per il presidente Usa, Barack Obama, il quale ha subito scritto su Twitter utilizzando l’hashtag #LoveWins, cioè “l’amore vince”. Quello di “oggi – ha postato Obama – è un grande passo nella nostra marcia verso l’uguaglianza.””

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.