TwitterFacebookGoogle+

Usa: eseguita condanna a morte in Texas,no all'appello del figlio della vittima

Lo Stato del Texas ha eseguito ieri sera la condanna a morte di un detenuto per omicidio, nonostante le ripetute richieste di clemenza da parte del figlio della sua vittima, un uomo ucciso nel 2004 durante una rapina a un super market a San Antonio. Il condannato, il 34enne Christopher Young, e’ stato dichiarato morto alle 18.38 del 17 luglio, ha fatto sapere il dipartimento di giustizia del Texas. Mitesh Patel, il figlio della vittima, aveva visitato Young lunedi’ scorso e aveva descritto l’incontro come “emozionante per entrambi”.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.