TwitterFacebookGoogle+

Usa: hacker cinesi hanno rubato i dati di 18 mln di dipendenti del governo

(AGI) – Washinton, 23 giu. – Non sono solo i 4,2 milioni di cui si e’ parlato dal primo momento, i dipendenti del gov44rno americano di cui hacker cinesi hanno rubato dati riservati e personali. In realta’, riferisce la Cnn, sarebbero ben 18 milioni, come ha riferito il direttore dell’Fbi, James Comey, in un’audizione a porte chiuse al Senato. Dato che se confermato rappresenterebbe il cyber attacco piu’ vasto mai subito da uno Stato. Ed il numero, sottolinea la rete di Atlanta, sembra destinato ad aumentare mano a mano che le indagini sulla maxi violazione della rete dei computer dell’amministrazione americana proseguono. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.