TwitterFacebookGoogle+

Usa: killer chiesa afroamericana si dichiara non colpevole

(AGI) – Washington, 31 lug. – Dylann Roof, il giovane accusato della strage di giugno in una chiesa della comunita’ afroamericana a Charleston, South Carolina (9 morti) si e’ dichiarato non colpevole di diversi crimini. Secondo il suo avvocato, David Bruck, Roof voleva dichiararsi colpevole ma la strategia difensiva e’ cambiata fino a quando si sapra’ se la procura chiedera’ o meno la pena di morte. Sul capo di Roof, 21 anni, pendono 33 accuse, tra cui quella di odio razziale. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.