TwitterFacebookGoogle+

Usa: NY deserta per 'tempesta secolo', ironia web "dov'e' neve?"

(AGI) – New York, 27 gen. – Per il momento, l’unica vera bufera negli Stati Uniti si e’ abbattuta sui social network. Le autorita’ di New York hanno paralizzato la citta’, in attesa di una tempesta di neve che secondo il sindaco, Bill De Blasio, avrebbe potuto essere “storica, una cosa mai vista prima”. Ma i newyorkesi, chiusi in casa senza trasporti pubblici, ne’ il tanto amato ‘food delivery’, espressamente vietato da De Blasio, si chiedono su Twitter: “Dov’e’ la neve?”. Da Central Park a Long Island, nella notte sono caduti solo tra i 10 e i 15 centimetri, “una normale nevicata, tranne che la citta’ e’ completamente vuota”, scrive ‘weeddude’ da Brooklyn, “ora ho capito perche’ abbiano chiamato la tempesta Juno, e’ perche’ tutti si chiedono ‘Hey, ‘You-know’ (sai; ndr) dov’e’ la neve?”, scherza KelleyFox. Migliaia di voli sono stati cancellati dalle 23 ora locale negli scali di New York e New Jersey. Per disposizione del sindaco, la circolazione stradale e’ consentita solo ai mezzi di emergenza. Sospesa anche la metro, che normalmente funziona 24 ore al giorno e trasporta quotidianamente 6 milioni di passeggeri, cosi’ come gli altri sistemi di trasporto pubblico, il che impedisce ai newyorkesi di muoversi, se non a piedi. E’ tutta la ‘east coast’ a essere minacciata dalla neve: i governatori di sei Stati hanno dichiarato lo stato di emergenza e si prevede che la tempesta interessi 60 milioni di persone in una decina di Stati. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.