TwitterFacebookGoogle+

Usa: Pil sale 2, 6% nel quarto trimestre, meno di attese

(AGI) – Washington, 30 gen. – L’economia Usa cresce del 2,6% nel quarto trimestre. Il dato, relativo alla prina lettura, e’ inferiore all’atteso +3% e arriva dopo il +5% del terzo trimestre. Nel 2014 l’economia Usa e’ cresciuta del 2,4% contro il +2,2% del 2013. Nel quarto trimestre la spesa per consumi, che pesa due terzi del totale del Pil, e’ cresciuta del 4,3%, il livello piu’ alto dal primo trimestre del 2006 e registra un’accelerazione rispetto al +3,2% del terzo trimestre. La spinta a spendere di piu’ arriva dal calo del prezzo della benzina, scesa del 43% da giugno. A raffreddare la crescita del Pil nel quarto trimestre ci pensa la spesa in conto capitale, con gli investimenti delle imprese in attrezzature in calo dell’1,9%, la contrazione piu’ forte dal secondo trimestre del 2009. Nel terzo trimestre questa voce aveva registrato un incremento dell’11,%. Il rallentamento dell’economia globale accresce il peso del deficit commerciale Usa, il quale pesa in negativo dell’1,02% sul Pil nel quarto trimestre, contro un valore aggiunto dello 0,98% nei tre mesi precedenti. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.