TwitterFacebookGoogle+

Usa: sparatoria con polizia, ucciso quattordicenne a Los Angeles

Los Angeles – Le autorità di Los Angeles hanno avviato un’inchiesta su uno scontro a fuoco in cui un 14enne e’ stato ucciso dalla polizia. Il ragazzo aveva in mano un’arma, secondo quanto riferito dagli agenti, e ha sparato. I poliziotti hanno risposto al fuoco: Jesse Romero e’ caduto al suolo e l’arma e’ stata poi recuperata dalle autorita’. Romero, secondo quanto afferma la polizia, era coinvolto in attivita’ criminali ma la madre, Teresa Dominguez, afferma che era un “bravo ragazzo ch non ha fatto niente di violento”. L’indagine arriva mentre negli Stati Uniti infuriano le polemiche su un uso eccessivo delle armi da parte della polizia. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.