TwitterFacebookGoogle+

Usa, trovato corpicino del bimbo preso dall'alligatore

Lake Buena Vista (Florida) – E’ stato ritrovato il corpicino di Lane Graves, il bimbo di 2 anni trascinato da un alligatore in un lago artificiale della Florida, in prossimità del parco Disney di Orlando.

Dopo ore di ricerche, lo sceriffo Jerry Demings, riferiscono i media americani, ha annunciato che il cadavere – intatto – e’ stato localizzato non lontano dal posto in cui era stato afferrato dal coccodrillo. “Non vi e’ dubbio che sia stato affogato dall’alligatore“, ha spiegato lo sceriffo. “Il padre ha fatto del suo meglio, ha cercato di salvarlo. Ma l’alligatore si e’ allontanato col bimbo”.

Per trovare il corpicino sono state impiegate 50 persone, due barche e un localizzatore di alligatori. Le ricerche si sono prolungate a causa delle acque torbide. Durante le operazioni, ha aggiunto Demings, i soccorritori si sono imbattuti in quattro coccodrilli che sono stati uccisi e analizzati; nessuno di questi era coinvolto nella scomparsa del piccolo.

Il bimbo si trovava ai margini del lago insieme con la madre, il padre e un fratellino di 4 anni, arrivati dal Nebraska in vista al resort turistico, quando l’alligatore e’ spuntato dall’acqua e ha aggredito il piu’ piccolo. “Il padre -riferisce il New York Times- si e’ gettato in acqua e cosi’ anche al madre, ma non sono riusciti a riprendersi il loro bambino”, ha detto lo sceriffo. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.