TwitterFacebookGoogle+

Usa: ucciso uomo armato con ostaggi in ristorante Los Angeles

(AGI) – Washington, 11 set. – La polizia ha colpito e ucciso l’uomo armato che dopo aver rubato due auto, si e’ dato alla fuga inseguito da diverse pattuglie, per poi barricarsi con alcuni ostaggi nella cucina di in un ristorante a Downey, quartiere di Los Angeles. Lo ha reso noto in una conferenza stampa lo sceriffo della contea di Los Angeles. Almeno 70 persone sono state evacuate dal locale. Sono queste ultime ad aver descritto l’uomo come armato di una pistola semi automatica e vestito con un paio di jeans ed una maglietta scura. La squadra Swat (le unita’ speciali della polizia) sono arrivate sul posto alle 21 ora locale), le 6 ora italiana ed hanno fatto irruzione. Lo sceriffo Mike Parker ha riscostruito in una conferenza stampa che la crisi e’ iniziata alle 18,30 locali (le 4,10 in Italia) quando il sospetto ha rubato un auto per poi darsi alla fuga. Inseguito dalle pattuglie da almeno un elicottero della polizia, e’ arrivato fino al ristorante di Downey. Uscendo dall’auto ha sparato un colpo per poi entrare nel locale. Alcune persone, il grosso dei clienti, sono riuscite a fuggire immediatamente, ma l’uomo si e’ asserragliato con degli ostaggi. Alla fine l’irruzione delle forze speciali della polizia e un vicesceriffo ha colpito mortalmente il sospetto. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.