TwitterFacebookGoogle+

Valanga killer sulle Alpi francesi, sette le vittime

(AGI) – Parigi, 15 set. – Sette alpinisti sono morti a causa di una valanga sui monti Ecrins, nelle Alpi francesi. Il bilancio e’ stato fornito dal prefetto delle Hautes-Alpes, Pierre Besnard. L’incidente, riferisce la stampa francese locale, e’ avvenuto verso mezzogiorno a Pelvoux, la via normale verso il Dome des Ecrins, tra i 3.900 e 4mila metri d’altitudine. A dare l’allarme e’ stato un custode del rifugio che ha assistito al distacco della valanga. La massa di neve ha investito tre cordate di alpinisti. Sul posto sono intervenuti due elicotteri, insieme a soccorritori e medici in forze. Le operazioni di ricerca sono ancora in corso per “assicurarsi che non ci siano altre vittime”, ha sottolineato Besnard. Secondo il prefetto, “il meteo non aveva dato allerte particolari, un po’ di neve e’ caduta ma il tempo era relativamente soddisfacente”. Si tratta di uno degli incidenti in montagna tra i piu’ gravi quest’anno: il 25 gennaio sei persone sono morte sui monti Queyras e altre 3 hanno perso la vita il 1 aprile sempre nella zona degli Ecrins. Sarebbero tutti stranieri, tedeschi e cechi, i sette alpinisti. I corpi, riferisce la stampa locale, sono stati portati in una camera ardente a Briancon per permettere le operazioni di identificazione. L’unico sopravvissuto, ferito al femore, e’ stato trasferito all’ospedale Escartons a Briancon. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.