TwitterFacebookGoogle+

Valanga travolge 4 alpinisti in Alto Adige, recuperati due corpi

Bolzano – Tragedia della montagna in Alto Adige: quattro alpinisti sono stati travolti da una valanga di ghiaccio durante un’escursione al ghiacciao della Vedretta del Gran Pilastro, vetta che si trova nell’omonimo comprensorio in Val di Vizze in Alto Adige, ai confini con l’Austria. L’incidente è avvenuto sabato e nel pomeriggio di domenica sono stati recuperati i corpi di due di loro, un 41enne e un 44enne entrambi altoatesini di Renon, mentre gli altri escursionisti sono ancora dispersi. 

 I quattro, altoatesini e alpinisti esperti, erano partiti sabato per un’arrampicata nella zona del Gran Pilastro, di cui la Gran Vedretta è la cima più settentrionale. Un’ascensione ritenuta complessa che nella via normale è solitamente ghiacciata. Gli alpinisti erano a 3.300 metri di quota quando sabato sera si è staccata la massa di ghiaccio che li ha travolti. (AGI)

 
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.