Perde la verginità in streaming, live, sul web

Nicky Blue 15 gennaio 2011 - Ha fatto discutere la scelta di Nicki, che al sito Kink.com ha affidato l’ esclusiva video, e in diretta, della sua prima volta.
Certo, innocente non lo era Nicky Blue, la webpornostar al centro della questione: più volte aveva infatti partecipato alla produzione di video porno destinati al mercato online, ma senza perdere la sua verginità. Da qui, la voglia di “soddisfare una fantasia”: quella di farlo in diretta. Non è sembrato vero ai produttori di Kink.com, colosso dell’eros online che ha colto la palla al balzo fornendo subito alla donna l’ occasione di soddisfare la propria fantasia, allestendo un live previsto Sabato 15 gennaio 2011.
POLEMICHE – Non sono mancate ovviamente le polemiche: secondo alcuni, il titolo dello show, che parlava apertamente di perdita della verginità, sarebbe stato offensivo nei confronti della dignità femminile. Kink.com ha subito chiesto scusa, sostituendo l’espressione incriminata con una più neutra “prima penetrazione vaginale”.

 E ha colto l’occasione per “farsi pubblicitè” e invitare gli utenti a collegarsi per verificare la “serietà” delle intenzioni del sito.

 http://www.giornalettismo.com/archives/109696/perde-la-verginita-in-streaming-live-sul-web/

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed

Built with HTML5 and CSS3
Copyright © 2011 YOOtheme