Cristianesimo, Cattolicesimo e altre religioni

«Perché crediamo in Dio», una spiegazione evolutiva della religione

Why We Believe in God(s)Why We Believe in God(s): A Concise Guide to the Science of Faith («Perché crediamo in Dio/negli Dei: una guida compatta alla scienza della fede») è il titolo del libro di J. Anderson Thomson e Clare Aukofer, in cui gli autori presentano al grande pubblico un'esposizione chiara e non specialistica dei recenti risultati scientifici sull'origine, l'accoglimento e la diffusione del pensiero religioso da parte della mente umana.
L' Austin American-Statesman ha pubblicato un'intervista ad Anderson Thomson (Eileen Flynn, «Author offers evolutionary explanation for religion», Austin American-Statesman, 19 giugno 2011); eccone un estratto:

Cosa sperate di ottenere offrendo una spiegazione evolutiva della fede religiosa?

Laicità di Ratzinger

Il PapaGiacomo Galeazzi - INVIATO A SAN MARINO.
"Una società attenta al vero bene della persona umana, alla sua dignità e libertà, e capace di salvaguardare il diritto di ogni popolo a vivere nella pace": "sono questi i capisaldi della sana laicità, all'interno della quale devono agire le istituzioni civili, nel loro costante impegno a difesa del bene comune".
Con queste parole il Papa si è rivolto questo pomeriggio ai Capitani Reggenti di San Marino, nel suo discorso al Palazzo Pubblico. "La Chiesa - ha aggiunto -, rispettosa della legittima autonomia di cui il potere civile deve godere, collabora con esso al servizio dell' uomo, nella difesa dei suoi diritti fondamentali, di quelle istanze etiche che sono iscritte nella sua stessa natura. [...]

Per i cristiani statunitensi è lecito non seguire la Chiesa sui «valori fondamentali»

Chiese AmericaneLa maggioranza dei cristiani statunitensi ritiene che sia possibile dissentire dalla Chiesa sui «valori fondamentali»; in particolare, il 72% afferma che è possibile farlo in materia di aborto, mentre il 63% non crede ci siano problemi a ignorare il magistero ecclesiale in materia di omosessualità.
Per di più, i cristiani statunitensi si sentono a disagio quando le gerarchie ecclesiastiche dettano la linea ai politici, in particolare nel caso dei politici cattolici del Partito Democratico.
Al contempo, i cristiani statunitensi ritengono che queste deviazioni dalla dottrina non portino all'esclusione dalla comunità ecclesiale. Una minoranza consistente ritiene persino che l' aborto [...]

Papa: "Famiglie a rischio anche per colpa della crisi"

Il Papa durante la messa a S. MarinoIl Pontefice a San Marino ricorda come la precarietà dei giovani comporti legami più fragili che mettono a repentaglio la fede.
San Marino - Come l’intera penisola italiana e tutta l’ Europa, la piccola Repubblica di San Marino è chiamata a "confrontarsi con profonde e rapide trasformazioni culturali, sociali, economiche, politiche, che hanno determinato nuovi orientamenti e modificato mentalità, costumi e sensibilità". Ed "anche qui come altrove, non mancano difficoltà e ostacoli, dovuti soprattutto a modelli edonistici che ottenebrano la mente e rischiano di annullare ogni moralità". Lo sottolinea Benedetto XVI nell’  omelia della messa celebrata questa mattina nello stadio di Serravalle, [...]

Benedetto XVI: "Non dimentichiamo le famiglie in crisi con le difficoltà aggravate dalla fragilità spirituale

Il Papa a S. MarinoIl papa accolto da 20 mila fedeli nella Repubblica di San Marino.
Il monito: «Edonismo e smania di potere annullano la moralità»
SAN MARINO - Oltre 20 mila persone hanno accolto con ovazioni e applausi il pontefice Benedetto XVI, atterrato questa mattina nella Repubblica di San Marino per la celebrazione della messa domenicale. Tra i passaggi centrali dell' omelia la piaga del precariato giovanile e delle famiglie in crisi, e la preoccupazione per il mito illusorio dell' edonismo che rischia di «annullare ogni moralità».
«Troppe famiglie e giovani precari in crisi»
«Nell’ attuale fase storica e sociale non vanno dimenticate la crisi di non poche famiglie, aggravata dalla diffusa fragilità psicologica e spirituale dei coniugi - ha detto Benedetto XVI - [...]