TwitterFacebookGoogle+

Vatileaks, prosciolti Nuzzi e Fittipaldi

CdV – Sono cadute le accuse relative all’associazione nel processo Vatileaks che si conclude con due condanne: 18 mesi a monsignor Vallejo Balda per divulgazione di documenti riservati e 10 mesi a Francesca Immacolata Chaouqui per concorso in divulgazione, pena quest’ultima sospesa per 5 anni. Assolto invece Nicola Maio, il funzionario della Cosea, per non aver commesso il fatto, e prosciolti giornalisti Gianluigi Nuzzi e Emiliano Fittipaldi per incompetenza del Tribunale, essendo essi cittadini italiani che mai hanno compiuto azioni di nessun tipo in Vaticano.

Si e’ richiamato al diritto di espressione del pensiero, “garantito dal diritto divino”, che fonda la liberta’ di stampa, il Tribunale Vaticano prosciogliendoNuzzi e Fittipaldi da ogni accusa “in nome di Sua Santita’ Papa Francesco”. Una sentenza logica ma molto coraggiosa perche’ arriva dopo mesi nei quali l’Ufficio del Promotore di Giustizia e la Gendarmeria Pontificia hanno continuato a portare nuove “prove” contro tutti gli imputati. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.