TwitterFacebookGoogle+

Vestito da donna si 'esibisce' in strada, 10.000 euro di multa

Roma – Vestito da donna commetteva atti osceni girando per strada. Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato “Vescovio” hanno identificato un romano di 50 anni che indossando abiti femminili, avrebbe avvicinato persone per poi ‘esibirsi’.

In particolare, a chiedere l’intervento della Polizia di Stato, era stata qualche tempo fa una ragazza residente nel quartiere Trieste. La giovane stava rincasando dopo una serata trascorsa in discoteca e mentre parcheggiava l’autovettura, era stata avvicinata da un individuo, vestito con abiti femminili che si era denudato e aveva iniziato a masturbarsi. I poliziotti, raccolta la testimonianza della vittima e seguendo le descrizioni fornite, sono riusciti ad individuare l’uomo. Già in passato era stato protagonista di episodi simili. Con vari precedenti di Polizia, l’uomo è stato denunciato in stato di libertà, e multato per 10mila euro. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.