TwitterFacebookGoogle+

Viagra riduce rischio infarto e insufficienza cardiaca

Londra – I pazienti che assumono Viagra hanno meno probabilita’ di subire un attacco di cuore o di morire per insufficienza cardiaca, rispetto agli uomini che non assumo il farmaco contro l’impotenza. Queste, in estrema sintesi, le conclusioni di uno studio dell’Universita’ di Manchester, anticipato dal Daily Express. I risultati indicano che il Viagra potrebbe essere usato per trattare i pazienti con insufficienza cardiaca e anche per prevenire gli attacchi cardiaci fatali. I ricercatori hanno studiato 6mila pazienti diabetici che hanno preso il Viagra per la disfunzione erettile. Il farmaco rilassa le cellule muscolari nei vasi sanguigni che irrorano il pene, permettendo al sangue di fluire anche inquell’area. Questo aumento del flusso sanguigno incrementa le probabilita’ di ottenere un’erezione. I ricercatori ritengono che un ingrediente chiave del Viagra, il PDE5i, che rilassa i vasi sanguigni, previene anche i danni alle cellule del cuore. Lo studio e’ stato finanziato dalla British Heart Foundation. .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.