TwitterFacebookGoogle+

Vinitaly: Serracchiani, presenza Fvg dimostra capacita' sistema

(AGI) – Verona, 11 apr. – “Abbiamo festeggiato i 50 anni di Vinitaly con la presenza piu’ numerosa di sempre dei produttori del Friuli Venezia Giulia”. E’ il commento della presidente della Regione Debora Serracchiani, oggi in visita all’evento dedicato ai vini italiani alla Fiera di Verona. “La massiccia partecipazione dei nostri produttori e’ un segnale chiaro della capacita’ di mettere a sistema un settore che fornisce altissima qualita’ – ha aggiunto la presidente – e per il quale abbiamo saputo sviluppare una promozione che sta dando i suoi frutti sia a livello nazionale che internazionale”. “Come ha giustamente sottolineato il presidente della Repubblica, l’Italia puo’ vantare biglietti da visita straordinari e il Friuli Venezia Giulia non e’ da meno” ha affermato la presidente. “Per questo abbiamo investito su questi prodotti che sono anche un modo per farci conoscere all’estero. In questo senso, il richiamo del presidente Mattarella a guardare oltre i nostri confini e’ assolutamente condivisibile”. Nel corso della giornata, la presidente insieme all’assessore regionale alle Risorse agricole Cristiano Shaurli, ha accompagnato il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina, presenti oggi alla 50ma edizione della rassegna veronese. Successivamente, Serracchiani ha avuto modo di visitare alcuni stand di produttori del Friuli Venezia Giulia a Vinitaly, per poi incontrare le rappresentanti dell’associazione nazionale “Le Donne del Vino”, guidate dalla presidente Donatella Cinelli Colombini, e infine portare il suo saluto all’incontro sul futuro del vino italiano organizzato dal Consorzio tutela vini del Collio. (AGI)
Ts1/Pgi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.