TwitterFacebookGoogle+

Violento nubifragio a Roma, traffico in tilt e strade allagate

Roma – Allagamenti, incidenti e traffico in tilt. Il violentissimo temporale che poco dopo le 11 si e’ abbattuto sulla capitale ha provocato disagi soprattutto sul Gra, sulla Tiburtina, sull’Appia e sulla Laurentina. Sulla linea A della metro, chiusa la stazione San Giovanni e l’ingresso sinistro della stazione Lucio Sestio. Il nubifragio ha colpito anche il litorale sud e la zona fra i comuni di Pomezia e Aprilia: numerose le richieste d’intervento arrivate ai vigili del fuoco per auto in panne, allagamenti e rami pericolanti. Numerosi allagamenti, anche sulla Tangenziale Est all’altezza dell’uscita Stazione Tiburtina in direzione Salaria.

Numerosi pellegrini, in visita a San Pietro, in cerca di riparo sono rimasti bloccati sotto il porticato della Basilica.

 

 

Il temporale ha causato il crollo di albero in alcuni punti della capitale. La Polizia municipale segnala la presenza di tronchi in viale dell’Aeronautica all’altezza di via delle Montagne Rocciose, e in via dello Scalo San Lorenzo all’incrocio di via Rieti. Rallentamenti del traffico in varie zone, in particolare su via Flaminia Nuova. Un incidente a via dei Castani ha ostruito i binari del tram e quindi l’Atac ha sostituito le vetture delle linee 5 e 9 con bus navetta fino alla fermata Togliatti. Ma sono tanti gli incidenti causati dall’acquazzone, come in viale XXI Aprile nel tratto piu’ vicino a piazza Bologna e in via Aurelia all’incrocio con viale Vaticano(AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.