TwitterFacebookGoogle+

Volkswagen: Gb contro test Ue piu' severi su auto diesel

(AGI) – Londra, 27 set. – Se dipendensse dal governo britannico la Volksawagen avrebbe potuto continuare indisturbata ad alterare i test sulle emissioni dei gas di scarico degli 11 milioni di sue vetture diesel ‘truccate’. Londra ha chiesto ai suoi europarlamentari di votare “no” quando a fine ottobre saranno chiamati ad esprimersi sulla direttiva europea che prevede controlli piu’ severi, o meglio, “effettuati nelle reali condizioni di marcia”, sugli scarichi dell auto. E’ quanto emerge da un documento segreto del ministero dei Trasporti di Londra ottenuto dall’Observer, l’edizione domenicale del Guardian. Testo che ‘consiglia’ vivamente agli eurodeputati di SUa MAesta’ di esprimersi contro la nuova legge che obbligherebbe i singoli Pesi membri ad effettuare controlli sui gas di scarico su strada, in condizioni di marcia reali, e non piu’ sui rulli dentro un’officina. Test che si limitano a simulare la realta’ e i cui risultati possono essere alterati, per far sembrare un’auto ben 40 volte meno inquinante di quanto non sia. Si tratta dei test che Volkswagen e’ riuscita a truccare installando – a totale insaputa dei clienti ma con piena consapevolezza della casa di Wolfsburg – un marchingegno ed un software su ben 11 milioni di veicoli diesel. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.