TwitterFacebookGoogle+

Volkswagen: per Germania piu' rischi al ribasso di Grecia

(AGI) – Berlino, 24 set. – Ieri il governo di Berlino ha assicurato che l’industria dell’auto resta un pilastro dell’economia tedesca, anche se molti economisti temono che lo scandalo sulle emissioni della casa di Wolfsburg pone piu’ rischi al ribasso per l’economia della Germania della crisi greca. “Al momento – spiega Carsten Brzeski, capo economista dell’istituto di ricerca Ing – Volkswagen pone rischi al ribasso maggiori della crisi del debito greca”. Il timore e’ un tracollo di vendite nel marcato Usa, dove VW piazza 600 mila auto l’anno, il 6% del totale di 9,5 milioni di auto a livello globale. “Se nei prossimi mesi – spiega Brzeski – le vendite in Nord America dovessero crollare a picco l’impatto non riguarderebbe solo la compagnia ma l’intera economia della Germania”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.