TwitterFacebookGoogle+

Volkswagen: Winterkorn ha diritto a oltre 28 milioni di euro

(AGI) – Roma, 24 set. – L’amministratore delegato di Volkswagen, Martin Winterkorn, che ieri ha annunciato le sue dimissioni, sulla scia dello scandalo delle emissioni truccate negli Usa, ha diritto a 28,6 milioni di euro di liquidazione, ma potrebbe raccogliere una buonuscita ancora piu’ alta, a seconda di come il comitato di sorveglianza dell’azienda classifichera’ la sua uscita di scena. Lo sostiene l’agenzia Bloomberg. Ieri il portavoce di VW non ha voluto pronunciarsi sui soldi che spetteranno Winterkorn dopo le sue dimissioni. Alla fine dell’anno scorso la pensione maturata dall’amministratore delegato aveva raggiunto la cifra di 28,6 milioni di euro, anche se la sua liquidazione potrebbe includere due anni di retribuzione aggiuntiva, che farebbe lievitare parecchio la sua buonuscita visto che Winterkorn e’ il ceo meglio pagato della Germania e l’anno scorso ha guadagnato 16,6 milioni di euro. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.