TwitterFacebookGoogle+

Volontario italiano morto in Burkina Faso

Roma – E’ stato trovato morto in Burkina Faso il volontario italiano scomparso da lunedi’Tonino Tonial, pensionato friulano di 66 anni residente a Sedegliano (Udine), da un mese a mezzo si trovava nel Paese dell’Africa occidentale per portare aiuti ai campi profughi Saharawi. Attività che svolgeva anche in Algeria. Secondo il presidente di Pentalux “Maurizio Chittaro”, l’associazione per la quale lavorava, la moglie (una donna del posto di 32 anni) oggi è stata avvisata dalle autorità locali della morte del marito. Secondo ipotesi locali non confermate, l’uomo sarebbe stato vittima di un agguato, forse una rapina. Ma la Farnesina, che ha confermato il decesso, ha riferito che dai primi accertamenti sul corpo non risultano segni di violenza. L’ambasciata d’Italia ad Abidjan, territorialmente competente, e il consolato onorario in Burkina Faso si sono immediatamente attivati e sono in stretto contatto con le autorità locali e la famiglia del connazionale, cui si sta prestando tutta l’assistenza necessaria. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.