TwitterFacebookGoogle+

Voti alti in cambio di sesso, 10 anni a docente di Cagliari

(AGI) – Cagliari, 8 set. – E’ stato condannato a 10 anni di reclusione Marcello Melis, il professore di Matematica dell’istituto magistrale Eleonora D’Arborea di Cagliari, accusato di aver chiesto favori sessuali alle sue studentesse in cambio di voti alti. Dopo il processo celebrato con rito abbreviato il gip di Cagliari, pochi minuti fa, ha letto la sentenza di colpevolezza dell’insegnante per il quale il pm Rita Cariello stamane aveva sollecitato 14 anni di prigione. Stando alla ricostruzione degli inquirenti il docente – difeso dall’avvocato Antonello Garau – ricattava le ragazze per costringerle a concedergli favori sessuali. Diverse le giovani coinvolte, una delle quali aveva denunciato anche di essere stata violentata in classe durante i corsi di recupero. A dare il via all’inchiesta era stata la denuncia della vicepreside dell’istituto che, dopo anni di voci su quanto accadeva nelle aule di Melis, si era rivolta agli inquirenti. A rompere il clima di intimidazione creato dal professore di Matematica, che millantava conoscenze importanti e paventava ritorsioni, era stato il racconto di una giovane che, in lacrime, aveva riferito della sua relazione con Melis e di quello che lui faceva ad una sua compagna. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.