TwitterFacebookGoogle+

Wsj, Trump conquista Florida e Idaho

Washington – Il repubblicano Donal Trump è riuscito nell’impresa di conquistare la Florida, lo stato in bilico più elettoralmente pesante con i suoi 29 grandi elettori in palio che lo portano a quota 197, a 73 dal numero magico di 270 che gli farebbe conquistare la Casa Bianca. E’ quanto afferma il Wall Street Journal che assegna a Trump il 49,2% e alla rivale democratica il 47,7%. Il distacco, in termini di voti è di oltre 130.000: 4.575.183 per Trump e 4.441.150. Non si è ripetuto l’incubo del 2000 quando il democratico al Gore perse per soli 537 voti contro il repubblicano George W. Bush. Nel 2012 la Florida andò a Barack Obama. Donald Trump aggiunge l’Idaho e i suoi 4 grandi elettori a quelli finora conquistati, arrivando a 201 in totale. Lo riferisce la Cnn.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.