TwitterFacebookGoogle+

Yacht di De Laurentiis in fiamme a Posillipo, salvi passeggeri

(AGI) – Roma, 20 set. – In fiamme al largo di Posillipo lo yacht del presidente della squadra di calcio del Napoli Aurelio De Laurentiis, e’ stato distrutto dall’incendio. Per sfuggire all’incendio, i passeggeri, una decina, si sono tuffati in acqua salendo, poi, su un gommone in dotazione all’imbarcazione. In soccorso, sono giunte vedette della Capitaneria di Porto ed i vigili del fuoco. Il fatto e’ accaduto poco dopo le 18. Sullo yacht c’era anche il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis che, come gli altri passeggeri dell’imbarcazione, si e’ tuffato in acqua per salvarsi dall’incendio, che ha distrutto l’imbarcazione, acquistata qualche mese fa. Secondo quanto accertato dalla Capitaneria di porto di Napoli, intervenuti insieme ai vigili del fuoco sul luogo dell’incendio, sullo yacht c’erano complessivamente 14 persone, di cui 9 passeggeri e quattro componenti l’equipaggio. Tutti hanno raggiunto il molo di Napoli a bordo di un tender. Subito dopo, il presidente De Laurentiis e’ salito sulla sua monovolume dirigendosi allo stadio San Paolo, per assistere alla partita di campionato Napoli-Lazio. Al momento, non e’ stata ancora chiarita la causa che ha provocato l’incendio dello yacht. (AGI) .

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.