TwitterFacebookGoogle+

Yemen, Isis rivendica attentato contro reclute. Almeno 60 morti

Aden – Il gruppo terroristico Isis ha rivendicato l’attentato-kamikaze che stamane ha seminato almeno 60 morti tra giovani reclute dell’esercito ad Aden. L’attacco, il cui bilancio è andato crescendo con il passare delle ore, è stato uno dei più sanguinosi avvenuti ad Aden dall’inizio della guerra, nel 2015. Il kamikaze ha fatto esplodere la sua vettura vicino a un assembramento di reclute, raccolte di fronte ad una scuola, nel nord della citta’. Decine anche i feriti, che sono stati ricoverati in vari ospedali della capitale yemenita. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.