TwitterFacebookGoogle+

Yemen: jet bombardano sede ministero dell'Interno a Sanaa

(AGI) – Sanaa, 19 set. – I caccia della coalizione a guida saudita hanno bombardato la sede del ministero dell’Interno dello Yemen e altri edifici nel cuore della capitale, Sanaa. Secondo fonti locali, il ministero e’ stato fatto bersaglio di almeno 10 attacchi, nell’ambito dell’offensiva per strappare Sanaa ai ribelli sciiti Houthi. Distrutte anche diverse case nella zona di Fulahi, nella Vecchia Sanaa. I Paesi del Golfo e le forze fedeli al deposto presidente Abd-Rabbu Mansour Hadi hanno intensificato i bombardamenti nelle ultime settimane. Colpita anche la ersidenza dlel’ambasciatore dell’Oman, il cui governo ha protestato. A Sanaa la situazione e’ molto difficile: il ministero della Sanita’ controllato dagli Houthi ha denunciato che non ci sono le medicine per curare i feriti e la mancanza di carburante rende impossibile far muovere le ambulanze. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.