TwitterFacebookGoogle+

Zika, tre casi in Norvegia. Due sono donne incinte

Copenaghen – Le autorita’ sanitarie norvegesi hanno confermato i primi tre casi di persone infette dal virus Zika, due delle quali erano donne incinte. Sono persone, ha spiegato un alto dirigente dell’istituto nazionale della salute, che hanno di recente viaggiato in paesi sudamericani. “Pensiamo che ci saranno altri casi di persone infette che hanno viaggiato inq uelle zone ma il rischio che il virus si propaghi in Norvegia e’ pari a zero”, ha detto.

La zanzara che trasmette il virus appartiene ad una specie che non si trova in Norvegia, per questo motivo le autorita’ sanitarie del paese nordico non prenderanno misure preventive a parte quella di sconsigliare alle donne incinte di viaggiare nelle zone ad alto rischio. Il Brasile e’ il paese a piu’ alto rischio, e l’unico che conta molti casi di microcefalia nei neonati, che sarebbe uno degli effetti del virus. (AGI) Pit

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.